Foreste «convertite» in piantagioni. Con la complicità europea

Quando si parla di deforestazione pensiamo subito all’industria del legname. Certo, mobilifici e cartiere in tutto il mondo alimentano una domanda di alberi spesso insostenibile. Ma circa metà della deforestazione nelle regioni tropicali è dovuta alla produzione agricola destinata al commercio internazionale: foreste tagliate per coltivare derrate come palma da olio, soia o altro. E […]

Continua la lettura