In Honduras, i compagni di lotta di Berta Cáceres ora sono nel mirino

È sopravvissuto per miracolo agli assassini di Berta Cáceres, l’attivista per la giustizia ambientale e leader indigena uccisa il 3 marzo in Honduras, ma ora anche lui è in pericolo. Gustavo Castro Soto, direttore dell’organizzazione ambientalista messicana Otros Mundos e coordinatore di Friends of the Earth Mexico, è stato colpito due volte dagli uomini che […]

Continua la lettura


Né pulite né sostenibili. Le grandi dighe raccolgono nuove critiche

L’industria delle grandi dighe è in pieno boom. Centinaia di impianti idroelettrici sono in progetto o in costruzione sui maggiori fiumi del mondo. Sono presentate come una soluzione “pulita” per produrre energia: ma i sostenitori di questi progetti «spesso sopravvalutano i benefici economici e sottostimano gli effetti sulla biodiversità e sulla pesca», sostiene un gruppo […]

Continua la lettura


Sul fiume Narmada, in India, trent’anni di resistenza contro le grandi dighe

Il Narmada Bachao Andolan, o «Movimento per salvare il fiume Narmada», compie trent’anni. E ha segnato l’anniversario nel modo che gli è abituale: una carovana di migliaia di persone che dalla valle di Narmada, nell’India centrale, hanno raggiunto la capitale New Delhi, migliaia di chilometri più a nord. Protestavano perché gli sfollati del fiume Narmada […]

Continua la lettura