Villaggi nativi e miniere di carbone. Le donne di Tamnar hanno vinto un round

Un piccolo gruppo di villaggi “tribali” dell’India profonda contro due potenti compagnie minerarie, una privata e una statale. La sproporzione delle forze è schiacciante, eppure i villaggi nativi hanno vinto un round. Per otto giorni e notti consecutivi hanno bloccato l’accesso alle miniere di carbone, finché l’amministrazione ha accettato di rispondere alle loro richieste: lavoro, risarcimenti, giustizia. […]

Continua la lettura


Kerala, India: le raccoglitrici di tè vincono contro una multinazionale, e contro i loro uomini

Per oltre un mese le piantagioni di tè del Kerala, India meridionale, sono state il teatro di  un’agitazione mai vista. Migliaia di raccoglitrici hanno bloccato strade, assediato gli uffici delle piantagioni, fermato il lavoro, ma era molto più di una semplice battaglia sindacale: quelle donne erano in lotta contro i padroni delle piantagioni e anche […]

Continua la lettura


L’India annuncia un ambizioso piano sul clima: più rinnovabili, più foreste. Ma il carbone, allora?

Anche l’India ha annunciato il suo piano di impegni sul clima, in vista della conferenza mondiale convocata dall’Onu a Parigi in dicembre. Una delle grandi «economie emergenti», e oggi terzo paese emettitore di gas di serra in termini assoluti, l’India è l’ultimo tra i grandi paesi ad annunciare cosa intende fare per combattere il cambiamento […]

Continua la lettura


Sul fiume Narmada, in India, trent’anni di resistenza contro le grandi dighe

Il Narmada Bachao Andolan, o «Movimento per salvare il fiume Narmada», compie trent’anni. E ha segnato l’anniversario nel modo che gli è abituale: una carovana di migliaia di persone che dalla valle di Narmada, nell’India centrale, hanno raggiunto la capitale New Delhi, migliaia di chilometri più a nord. Protestavano perché gli sfollati del fiume Narmada […]

Continua la lettura