I «Nobel alternativi»: per i diritti umani, contro la guerra. Gino Strada e Emergency tra i premiati

Una nota attivista Inuit del Canada, una sostenitrice dei diritti delle persone lgtbi in Uganda e un medico chirurgo italiano contro la guerra. Sheila Watt-Cloutier, Kasha Jacqueline Nabagesera, e Gino Strada- Emergency. Sono loro i Right Livelihood Awards 2015, noto anche come «Nobel alternativo», attribuito ogni anno da una fondazione svedese a persone o collettività […]

Continua la lettura