I Pfas sono tossici. Ma allora perché sono ancora nell’acqua potabile?

Un incontro con alcuni dirigenti del ministero dell’Ambiente, una visita alla Camera dei deputati, una richiesta di colloquio all’Istituto superiore di sanità: assomiglia a un giro delle sette chiese la visita a Roma delle “Mamme no Pfas”, il gruppo nato nella provincia di Vicenza tre anni fa, quando un piano di sorveglianza sanitaria ha rivelato […]

Continua a leggere