Priolo, Melilli, il petrolchimico non c’è più ma restano i veleni

Priolo, Melilli, la rada di Augusta: trenta chilometri di costa e una successione di ciminiere, tubature, cisterne, capannoni tra il mare e le colline della Sicilia sud orientale. Ruggine, capannoni abbandonati, stabilimenti chiusi. Per sessant’anni è stato il petrolchimico più grande d’Europa, da Moratti a Exxon e Montedison. Ora le attività sono pochissime, il lavoro […]

Continua a leggere


Il delta del Niger contaminato dal petrolio: Amnesty accusa Shell e Eni

L’accusa viene da Amnesty International. «Eni ha perso il controllo sulle sue operazioni nel delta del Niger. Shell, nonostante le promesse, non ha fatto alcun progresso nell’impedire gli sversamenti di greggio». L’organizzazione per i diritti umani parla di inquinamento: la anglo-olandese Royal Dutch Shell e l’italiana Eni hanno registrato oltre 550 casi di sversamento di […]

Continua a leggere


Ufficiale: il glifosato è cancerogeno (anche se Monsanto nega)

È ufficiale: il glifosato, sostanza base degli erbicidi più usati al mondo, è un «probabile carcinogeno». Lo dice l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Airc), agenzia dell’Organizzazione mondiale della sanità considerata la massima autorità in materia. L’annuncio farà scalpore, perché si tratta di una sostanza molto usata in agricoltura e anche nel comune giardinaggio […]

Continua a leggere


Il carbone viaggia in bicicletta

Uomini arrancano su per la strada spingendo biciclette stracolme di sacchi di carbone.  E’ uno spettacolo abbastanza frequente nella regione carbonifera di Hazaribagh-Jharia, nello stato del Jharkhand, India orientale: è il più grande bacino carbonifero dell’India, decine di miniere sotterranee e molte di più a cielo aperto. Accanto alle grandi miniere industriali però c’è una […]

Continua a leggere